ECONOMIA DEI PROCESSI DI INTEGRAZIONE EUROPEA
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
SECS-P/02 (POLITICA ECONOMICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Corso di studio
GOVERNO E POLITICHE PUBBLICHE
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (01/10/2018 - 14/12/2018)
Crediti
6
Ore
40 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
Prerequisiti
conoscenza base della microeconomia
Obiettivi formativi
Il corso approfondisce la teoria dell'integrazione economica e le caratteristiche principali delle maggiori politiche comunitarie. L'evoluzione e gli effetti dei processi interni di trasformazione (es. il mercato unico) sono approfonditi. Particolare attenzione รจ riservata alle relazioni commerciali esterne dell'Unione.
Programma e contenuti
Richiami di teoria del protezionismo. Effetti dei dazi doganali. Protezionismo e teoria dell'integrazione economica. Analisi degli effetti delle unioni doganali e delle aree di libero scambio. Approfondimenti: effetti sulle ragioni di scambio ed il caso delle economie di scala. Unioni doganali e beni pubblici. Le barriere non tariffarie. La teoria dei mercati comuni. Effetti empirici dell'integrazione economica: il mercato unico.Le principali politiche comunitarie: le prospettive finanziarie, la PAC, la politica industriale e la politica della concorrenza, la politica sociale e di coesione, i fondi strutturali. Le relazioni esterne dela Ue: la politica commerciale, la politica di cooperazione, le relazioni con i paesi ACP. La Ue nelle trattative commerciali internazionali.
Metodi didattici
lezioni e seminari didattici
Testi di riferimento
C. Altomonte, M. Nava, "Economics and Policies of an Enlarged Europe" Edward Elgar, 2005
Modalità verifica apprendimento
esame orale
Altre informazioni
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile