TEORIE DEL CAMBIAMENTO POLITICO
Stampa
Anno immatricolazione
2016/2017
Anno offerta
2017/2018
Normativa
DM270
SSD
SPS/04 (SCIENZA POLITICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Corso di studio
ECONOMIA, POLITICA E ISTITUZIONI INTERNAZIONALI
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (02/10/2017 - 16/12/2017)
Crediti
6
Ore
40 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
BATTEGAZZORRE FRANCESCO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Nessuno.
Obiettivi formativi
L’insegnamento introduce lo studente alle principali teorie di carattere politologico elaborate
nell’ambito degli studi sul cambiamento politico e sulle transizioni di regime.
Programma e contenuti
Di fronte alla proliferazione di “regimi ibridi” – ossia regimi che non possono essere ricondotti alla
tradizionale classificazione delle forme di organizzazione politica –, concentrati specialmente in
area afro-asiatica, si ripropongono in veste parzialmente nuova i problemi fondamentali della
riflessione politica, quali sono quelli del rapporto tra ordine e libertà, tra individuo e gruppo (o
comunità), tra governo e società. Il corso illustra e discute i problemi di trasformazione politicoistituzionale
su vasta scala attraverso l’esame sistematico delle principali proposte teoriche
sviluppate nell’alveo della scienza politica e della politica comparata.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Testi di riferimento
S.P. Huntington, Ordine politico e cambiamento sociale, Rubbettino, Soveria Mannelli, 2012.
D. Acemoglu e J.A. Robinson, Perché le nazioni falliscono, Il Saggiatore, Milano, 2013.
Modalità verifica apprendimento
Esame con prova orale.
Altre informazioni
Esame con prova orale.