ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI
Stampa
Anno immatricolazione
2020/2021
Anno offerta
2020/2021
Normativa
DM270
SSD
SPS/04 (SCIENZA POLITICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Corso di studio
SVILUPPO ECONOMICO E RELAZIONI INTERNAZIONALI
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (01/03/2021 - 28/05/2021)
Crediti
6
Ore
40 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
PARADISI STEFANIA (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Nessuno
Obiettivi formativi
Obiettivo del corso è la conoscenza dei motivi che hanno portato alla creazione delle organizzazioni internazionali e la comprensione del loro funzionamento al variare dello stato delle relazioni internazionali. Oltre a conoscere la storia e la struttura delle OOII, il corso mira a fornire gli strumenti utili a sviluppare un’analisi critica del ruolo che le OOII svolgono oggi e ad esercitare, attraverso lo svolgimento di simulazioni e approfondimenti di casi studio, gli strumenti utilizzati dalle OOII per risolvere o prevenire crisi internazionali, inclusa quella attuale relativa alla pandemia di Covid-19. Al termine del corso ci si attende quindi che lo studente sia in grado di comprendere il funzionamento e gli obiettivi delle OOII e di utilizzare quanto appreso nell’analisi degli eventi internazionali contemporanei. Inoltre, grazie all’introduzione di casi studio e al punto di vista del “field”, gli studenti si misurano con le difficoltà di agire in contesti internazionali difficili, sviluppando la consapevolezza di dover adattare le proprie azioni in funzione della situazione che idealmente si trovano ad affrontare “sul terreno”.
Programma e contenuti
Il corso tratta delle organizzazioni internazionali, del loro funzionamento ed evoluzione, con un focus su Nazioni Unite e OSCE. La struttura del corso è stata pensata per offrire, oltre alla componente teorica, anche il punto di vista del “field”, cioè dell’esperienza pratica sul campo. Al termine del corso è prevista una sessione di orientamento ai percorsi professionali nell’ambito delle organizzazioni internazionali. 1) Le sfide della Governance globale: politiche e processi.2) Le Organizzazioni Internazionali: tipologie, strumenti teorici di analisi 3) Le Nazioni Unite. Organi principali, Agenzie Specializzate, Fondi e Programmi, Sistema di finanziamento 4)Le Organizzazioni Regionali: Europa, Asia, Africa e Medio Oriente. Focus su OSCE 5) Promuovere lo sviluppo umano 6)Proteggere l’Ambiente 7) Interventi: la protezione dei Diritti Umani; Pace e Sicurezza. Dal Peacekeeping al Peacebuilding. Casi studio: a) l’intervento dell’ONU in Bosnia Erzegovina b) Le Missioni Elettorali Internazionali: Sud Africa 1994; Bosnia Erzegovina, 1996. 8) Post-war Reconstruction. Caso studio su rientro e integrazione dei rifugiati e minoranze: Croazia; I tribunali internazionali per crimini di guerra: ICTY 9) Institution Building, Democratization, Rule of Law, Minorities’ Protection. Caso studio: United Nations Mission ad Interim in Kosovo 10) Le "sfide esistenziali": la pandemia di Covid-19 e la risposta dell'ONU 11)Lavorare nelle organizzazioni internazionali: primi passi e sviluppo di carriera
Metodi didattici
La didattica è caratterizzata sia da lezioni frontali che da lavori di gruppo, simulazioni, analisi e dibattito tanto sui contenuti del corso che su temi di attualità internazionale rilevanti ai fini dell’apprendimento.
Testi di riferimento
Il materiale didattico, costituito da slides, dispense e indicazione bibliografica rilevante per tema, sarà fornito agli studenti al termine di ciascuna lezione.

Per i non frequentanti: a) The United Nations in the Twenty-First Century (Dilemmas in World Politics)” - Karen A Mingst, Margaret P Karns and Alanna Lyon, Westview Press, Fifth Edition. b) Formazione dello Stato e processi di State-Building nel diritto internazionale. Kosovo 1999-2013. Capitoli: II (paragrafi 1 e 2), III (paragrafi 1, 2, 3, 5, 6), IV (paragrafi 1, 2, 3, 8 e 9) - Enrico Milano, Editoriale Scientifica.
Modalità verifica apprendimento
L’apprendimento viene verificato mediante esame scritto a domande aperte, che mira sia ad accertate il livello di conoscenza della materia che la capacità di analisi sulla base di quanto presentato e discusso in aula.
Altre informazioni
.