ISTITUZIONI DI LOGICA
Stampa
Anno immatricolazione
2020/2021
Anno offerta
2020/2021
Normativa
DM270
SSD
M-FIL/02 (LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI MATEMATICA 'FELICE CASORATI'
Corso di studio
MATEMATICA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (01/03/2021 - 11/06/2021)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
MINARI PIERLUIGI (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Nessuno
Obiettivi formativi
(i) Conoscenza e competenza. Il corso si propone di sviluppare capacità di analisi concettuale e argomentativa, propedeutiche alla riflessione filosofica di taglio teorico; di fornire, nello specifico, la capacità di isolare la struttura logica del discorso dichiarativo; di far apprendere alcuni strumenti basilari per la verifica della correttezza delle inferenze logiche, nonché i fondamenti della semantica logica.
(ii) Applicazione delle conoscenze. Lo studente, anche attraverso gli esercizi proposti e discussi a lezione, imparerà ad applicare le conoscenze acquisite all'analisi di problemi specifici nell'ambito della filosofia in generale e della filosofia della logica nello specifico
Programma e contenuti
Il corso introduce gli studenti alle principali problematiche della logica contemporanea, fornendo le conoscenze basilari relative a: logica enunciativa e dei predicati classica (con cenni alle logiche non classiche); alberi di refutazione.
PROGRAMMA:
(i) Breve excursus di storia della logica
(ii) Verità formale, consequenzialità logica, consistenza logica: nozioni intuitive.
(iii) La forma logica: analisi logica del discorso dichiarativo.
(iv) Logica proposizionale e logica dei predicati: rudimenti (concezione classica della connessione; metodo delle tavole di verità; semantica informale della quantificazione).
(v) Logica proposizionale e logica dei predicati: il metodo di Beth.
(vi) Classi, relazioni, funzioni, cardinalità; teoremi di Cantor.
(vii) Digressione sulla logica tradizionale (proposizioni categoriche, quadrato aristotelico, sillogismi).
Metodi didattici
lezioni più eventuali esercitazioni
Testi di riferimento
A. Cantini, P. Minari, INTRODUZIONE ALLA LOGICA.
Linguaggio, significato, argomentazione. Mondadori Education, Milano 2009.
Modalità verifica apprendimento
L’esame consiste in una prova orale (durata: 30 minuti circa) il cui scopo è accertare l’acquisizione (non meramente mnemonica) (i) delle nozioni teoriche fondamentali del programma svolto a lezione, e della (ii) capacità di applicare alcuni strumenti basilari per la verifica della correttezza delle inferenze logiche (tavole di verità, sillogismi, alberi di refutazione) a semplici esercizi proposti durante il colloquio, in analogia con quanto svolto nel corso delle esercitazioni. Alla graduazione analitica della prestazione dello studente concorrerà anche la valutazione della (iii) precisione nell’uso del linguaggio, e più in generale della capacità di sapersi esprimere in modo chiaro, ordinato e conseguente.
Altre informazioni
-