PROGETTAZIONE ASSISTITA AL CALCOLATORE: SIMULAZIONI NUMERICHE PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2020/2021
Normativa
DM270
SSD
ING-IND/34 (BIOINGEGNERIA INDUSTRIALE)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL'INFORMAZIONE
Corso di studio
BIOINGEGNERIA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (08/03/2021 - 14/06/2021)
Crediti
6
Ore
45 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
SCRITTO E ORALE CONGIUNTI
Docente
VITALI ROBERTO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti

Conoscenza dei principi della Meccanica Classica dei corpi rigidi e dei continui deformabili e della Scienza delle Costruzioni.
Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente avrà acquisito:
- una conoscenza di base dell’analisi strutturale col metodo degli elementi finiti (FEM);
- le tecniche di simulazione finalizzate alla verifica di funzionalità delle strutture analizzate;
- la capacità di operare in autonomia con l’impiego di un software FEM commerciale.
Programma e contenuti

Introduzione all’analisi strutturale
Introduzione al metodo degli elementi finiti
Creazione e gestione della geometria della struttura: dal CAD al FEM
Discretizzazione del singolo componente: scelta del tipo di elemento finito e suo impiego
Definizione delle proprietà degli elementi finiti: le leggi costitutive dei materiali
Assemblaggio dei componenti della struttura e loro interazioni: definizione delle caratteristiche di contatto
Definizione della storia di analisi: tipologia delle analisi, applicazioni dei carichi e dei vincoli
Esecuzione dell’analisi: impiego ottimale delle risorse hardware
Valutazione critica dei risultati
Svolgimento di esempi nell’ambito dell’ingegneria civile, meccanica e biomedica
Sviluppo e svolgimento di un progetto proposto dallo studente
Metodi didattici

Lezioni frontali anche con l'ausilio di dispositivi multimediali; esercitazioni numeriche in aula attrezzata con computer.
Testi di riferimento

Zienkiewicz, O. C., Taylor, R. L., Zhu, J. Z. (2013) ‘The Finite Element Method: Its Basis and Fundamentals’, Butterworth-Heinemann, United Kingdom.

Cesari, F. (2019) ‘Introduzione al metodo degli elementi finiti’, Pitagora, Italy.
Modalità verifica apprendimento

Prova pratica di risoluzione di un problema analogo a quelli affrontati nel corso mediante l'inpiego del software di simulazione.
Altre informazioni

Nesuna
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile