ECONOMIA, INFORMAZIONE, ORGANIZZAZIONE
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
SECS-P/01 (ECONOMIA POLITICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI
Corso di studio
ECONOMIA E LEGISLAZIONE D'IMPRESA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (24/09/2018 - 21/12/2018)
Crediti
6
Ore
44 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
ITALIANO
Tipo esame
SCRITTO
Docente
RAMPA GIORGIO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Nozioni base di Microeconomia
Obiettivi formativi
(O1) Scopo del corso è studiare, a partire dai modelli di informazione asimmetrica e scelta sotto incertezza, il ruolo dell’informazione nell’economia e nelle imprese.
(O2) Si impara ad apprendere come l’organizzazione delle imprese e i loro contratti con le parti coinvolte siano influenzati dalla struttura dell’informazione. (O3) Ci si aspetta che alla fine del corso gli studenti siano in grado di capire cnhe el mondo reale molti contratti di lavoro, di direzione e di finanziamento sono orientati ad accrescere l'efficienza.
Programma e contenuti
1) L’efficienza a livello di impresa e di intera economia
2) L’informazione nell’economia
3) Informazione, incertezza, rischio
4) L’informazione asimmetrica
5) Occupazione e contratti di lavoro
6) Carriere, contratti di lavoro e incentivazione
7) Incentivazione dei manager
8) Finanziamento, capitale e controllo
Metodi didattici
Lezioni frontali
Testi di riferimento
1) Milgrom Paul e Roberts John, Economia, organizzazione e management. Volume II, Il Mulino, 2005 (parti)
2) Ulteriori documenti a cure del docente.

Le parti del testo da studiare, assieme a documentazione integrativa, saranno comunicate tramite il portale della didattica e-learning KIRO
Modalità verifica apprendimento
Esami scritti.
L'esame si compone di alcune domande aperte brevi, tese a verificare gli obiettivi O1 e O2, oltre ad una domanda aperta più estesa con lo scopo di verificare l'obiettivo (O3)
Altre informazioni
Quando insegnavo corso analogo qualche anno fa, il voto medio era 26/30. Alllora la valutazione degli studenti (soddisfazione media) era 8,07/10