ANALYTICAL METHODOLOGIES APPLIED TO GEOSCIENCES
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
GEO/06 (MINERALOGIA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA E DELL'AMBIENTE
Corso di studio
SCIENZE GEOLOGICHE APPLICATE
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (01/10/2018 - 18/01/2019)
Crediti
6
Ore
48 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Inglese
Tipo esame
ORALE
Docente
ALVARO MATTEO (titolare) - 2 CFU
ALVARO MATTEO (titolare) - 4 CFU
Prerequisiti
Mineralogia, petrografia, matematica, chimica e fisica di base.
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire agli studenti i principi di funzionamento di base e le potenzialità della più importanti e comuni tecniche analitiche utilizzate nelle Scienze della Terra e nelle Scienze dei Materiali, che consentono l’investigazione di materiali e processi geologici e tecnologici dalla scala microsopica a quella macroscopica.
Programma e contenuti
Il corso è articolato in tre parti nelle quali verranno illustrati i principi di funzionamento, le potenzialità ed i limiti delle diverse strumentazioni e metodi comunemente impiegate nelle scienze della Terra e nelle Scienze dei Materiali. Per ogni tecnica verrà quindi fornita una descrizione della strumentazione e delle sue potenzialità analitiche.
• Nella prima parte del corso verranno approfondite le tecniche che consentono di investigare la struttura cristallina attraverso la diffrazione a cristallo singolo dal punto di vista prettamente strutturale (raggi X, neutroni, sincrotrone); la diffrazione per polveri (raggi X, neutroni, sincrotrone) e la diffrazione elettronica (microscopia elettronica a trasmissione). Diffrazione a raggi X e neutroni verranno anche contestualizzate nell’ambito dell’investigazione di materiali in condizioni non ambientali (eg. Alta pressione ed alta temperatura).
• Nella seconda parte del corso verranno approfondite le tecniche di analisi prettamente chimica e tessiturale (fluorescenza a raggi X, microsonda elettronica in WDS e EDS, microscopia elettronica a scansione).
• Nella terza parte del corso si introdurranno le basi di alcune tecniche di spettroscopia vibrazionale (analisi delle vibrazioni molecolari all’interno di un composto tramite tecniche microRaman e infrarosso) e spettroscopia Mössbauer (tecnica per la determinazione del rapporto Fe3+/Fetot).
Metodi didattici
Lezioni frontali e laboratori didattici
Testi di riferimento
• Reviews in Mineralogy and Geochemistry:
o Microscopic to Macroscopic, vol. 14
o Transformation Proceses in Minerals, vol. 39
o High-Temperature and High-Pressure Crystal Chemistry, vol. 41
o Ultrahigh-Pressure Mineralogy: Physics and Chemistry of the Earth's Deep Interior, vol. 37
o Plastic Deformation of Minerals and Rocks, vol. 51
o Spectroscopic Methods in Mineralogy and Geology, vol. 18
o Spectroscopic Methods in Mineralogy and Materials Sciences, vol. 78
• EMU Notes in Mineralogy:
o Raman Spectroscopy Applied to Earth Sciences and Cultural Heritage vol. 12
o Mineral behaviour at extreme conditions, vol. 7
o Spectroscopic methods in mineralogy, vol. 6
Modalità verifica apprendimento
La modalità d’esame sarà orale. Agli studenti verrà richiesto di affrontare un una problematica scientifica descrivendo quali siano le tecniche di analisi più adeguate motivandone la scelta.
Altre informazioni