STORIA DELL'AMBIENTE
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
M-STO/04 (STORIA CONTEMPORANEA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE "LAZZARO SPALLANZANI"
Corso di studio
BIOLOGIA SPERIMENTALE ED APPLICATA
Curriculum
Biologia ambientale e biodiversità
Corso di studio
Periodo didattico
Secondo Semestre (01/03/2019 - 14/06/2019)
Crediti
6
Ore
40 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
ZIGLIOLI BRUNO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
E' opportuno che lo studente abbia superato l'esame di Storia contemporanea.
Obiettivi formativi
Il corso mira a fornire le coordinate di comprensione della storia dello sfruttamento delle risorse naturali, in particolare dalla fine dell'Ottocento ai giorni nostri, in una prospettiva globale che tiene conto della scoperta progressiva della "questione ambientale" nel dibattito pubblico e dalle emergenze attuali (riscaldamento globale, crisi idriche, conflitti per le risorse), anche attraverso approfondimenti su singoli case study.
Programma e contenuti
Parte 1 - generale (30 ore).
1) La questione ambientale dall'antichità alla Seconda rivoluzione industriale.
2) I cambiamenti del primo Novecento (1900-1950).
3) L'età delle grandi trasformazioni (1950-1985).
4) La globalizzazione (1986-2008).
5) Le crisi e le emergenze del presente e del futuro.

Parte 2 - approfondimento (10 ore).
Il danno ambientale nelle città industriali tra riconoscimento, rimozione e oblio: il caso dell'amianto a Casale Monferrato e a Broni.
Metodi didattici
Lezioni frontali nel corso delle quali verranno analizzati e discussi testi e documenti.
Testi di riferimento
Parte 1:
Federico Paolini, "Breve storia dell'ambiente nel Novecento", Carocci, Roma 2009.

Parte 2:
Bruno Ziglioli, "Sembrava nevicasse. La Eternit di Casale Monferrato e la Fibronit di Broni: due comunità di fronte all'amianto", FrancoAngeli, Milano 2016.
Modalità verifica apprendimento
Esame orale, nel corso del quale verranno accertate le capacità dello studente di individuare i nessi causali e gli ambiti spaziali che caratterizzano i fenomeni oggetto del corso, nonché di ricostruirne correttamente lo svolgimento
Altre informazioni
Esame orale, nel corso del quale verranno accertate le capacità dello studente di individuare i nessi causali e gli ambiti spaziali che caratterizzano i fenomeni oggetto del corso, nonché di ricostruirne correttamente lo svolgimento