BIOTECNOLOGIE DELLA RIPRODUZIONE
2017/2018
2017/2018
DM270
BIO/05 (ZOOLOGIA)
DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE "LAZZARO SPALLANZANI"
BIOTECNOLOGIE AVANZATE
PERCORSO COMUNE
PRIMO SEMESTRE (01/10/2017 - 14/01/2018)
6
48 ore di attività frontale
Italiano
ORALE
MERICO VALERIA (titolare) - 6 CFU
=
Il corso di Biotecnologie della Riproduzione ha come obiettivo formativo di fornire agli studenti i principi fondamentali della biologia molecolare e della fisiologia della riproduzione trasponendole successivamente ai gameti e alla pratica clinica per la cura dell’infertilità di coppia. Una parte del corso sarà dedicata specificatamente alle Biotecnologie più avanzate applicate alla riproduzione, focalizzando l’attenzione sullo studio ultrastrutturale e genetico dei gameti maschile e femminile, con particolare attenzione alle tecniche di Riproduzione Assistita (ARTs). Una seconda parte del corso sarà dedicata alla crioconservazione di cellule e tessuti riproduttivi vista come strumento per superare gli effetti avversi di patologie e terapie mediche o chirurgiche potenzialmente in grado di inibire la fertilità.
Gametogenesi e fecondazione nei diversi taxa zoologici. Controllo ormonale della spermatogenesi e
della oogenesi. Cause intrinseche (e.g., cromosomiche) ed estrinseche (e.g., xenobiotiche) della
caduta di fertilità e della deregolazione della gametogenesi. Riproducibilità tecnica di alcune fasi
dello sviluppo embrionale: ART (assisted reproductive technology). I diversi livelli, e le diverse
tecniche, della ART. Clonazione animale. Trapianto di nuclei e patologie mitocondriali. Cellule
staminali da embrioni crioconservati e loro differenziazione. Aspetti legali ed etici delle tecniche di
riproduzione assistita.
Lezioni (ore/anno in aula): 48
Biotecnologie della Riproduzione Umana. L.Gandini e A. Lenzi; Carocci Faber.
Appunti delle lezioni e materiale fornito dal docente.
Orale