MATEMATICHE COMPLEMENTARI
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
MAT/04 (MATEMATICHE COMPLEMENTARI)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI FISICA
Corso di studio
SCIENZE FISICHE
Curriculum
Didattica e storia della fisica
Corso di studio
Periodo didattico
Primo Semestre (01/10/2018 - 18/01/2019)
Crediti
6
Ore
48 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
SCRITTO E ORALE CONGIUNTI
Docente
MARACCI MIRKO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Conoscenze di base e competenze fornite dalla scuola secondaria di secondo grado e dai corsi di base della laurea triennale in Matematica, in particolare per quanto riguarda: aritmetica, elementi di geometria del piano e dello spazio dal punto di vista sintetico, numeri reali, funzioni reali in una variabile reale, probabilità elementare.
Obiettivi formativi
Il corso si propone lo studio di temi tratti da diversi ambiti della matematica (aritmetica, geometria, probabilità e analisi) scelti per il loro interesse culturale e le loro possibili connessioni con i temi oggetto di insegnamento nella scuola. L'obiettivo è quello di fornire, più in generale, strumenti per una riflessione critica su temi di matematica anche in una prospettiva didattica.
Programma e contenuti
Sistemi di numerazione.
Trasformazioni geometriche del piano e dello spazio dal punto di vista sintetico.
Introduzione a numeri iperreali e analisi non-standard.
Diversi approcci alla probabilità: classico, frequentista e soggettivo.
Metodi didattici
Lezioni interattive, durante le quali sono introdotti i contenuti del corso e discussi gli aspetti teorici e le eventuali questioni metateoriche ad essi connessi, e attività di problem-solving.
Testi di riferimento
Capelo, A.-C.; Ferrari, M. e Padovan, G. I sistemi di numerazione. CNR Quaderno n.7, Pavia, 1990.

Dedò, M. Trasformazioni geometriche. Decibel, Zanichelli, Bologna, 1996.

Kiesler, H.J. Foundations of infinitesimal calculus, 2007.

Materiale messo a disposizione dal docente
Modalità verifica apprendimento
Il raggiungimento degli obiettivi formativi verrà accertato tramite una prova scritta, con problemi e domande aperte, e una prova orale. Le prove intendono verificare la conoscenza dei contenuti trattati nel corso e la capacità di rielaborazione autonoma di tali contenuti.
Altre informazioni