ZOOLOGIA SISTEMATICA
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
BIO/05 (ZOOLOGIA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA E DELL'AMBIENTE
Corso di studio
SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA NATURA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (01/10/2018 - 18/01/2019)
Crediti
9
Ore
78 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
FASOLA MAURO (titolare) - 9 CFU
Prerequisiti
=
Obiettivi formativi
Acquisire conoscenza della biodiversità animale. Capacità di identificare i principali taxa.
Programma e contenuti
Il corso descrive ed analizza la diversità dei Protisti eterotrofi e del Regno Animale, e la relativa classificazione, considerando morfologia, funzioni, evoluzione, adattamenti agli ambienti e modalità di vita.
Introduzione: classificazione e filogenesi. architettura degli animali.
Per tutti i 32 Phyla: nome e posizione filogenetica di ciascuno.
Per i principali taxa (Protista, Poriferi, Cnidari, Platelminti, Nemertini, Rotiferi, Nematodi, Molluschi, Anellidi, Ectoprotti, Artropodi, Onicofori, Tardigradi, Echinodermi, Cordati, Urocordati, Cefalocordati): posizione sistematica, morfologia, modalità riproduttive, modi e ambienti di vita, classificazione).
Per i Vertebrati in particolare: radiazione evolutiva, adattamenti alla vita terrestre, morfo-fisiologia, riproduzione, classificazione, termoregolazione e scambi idrici, locomozione, sensi e comunicazione di Agnati, Condroitti, Osteitti, Anfibi, Rettili, Uccelli, Mammiferi.
Metodi didattici
Il corso è composto da lezioni in aula, ed è integrato da seminari sugli elementi notevoli della fauna mondiale e italiana dei principali taxa; esercitazioni in laboratorio; ricerche di studenti; escursioni locali in natura
Testi di riferimento
Hickman et al. Diversità animale. McGraw-Hill (capitoli 16-33 nella più recente 16esima edizione)
Modalità verifica apprendimento
Esame orale, incluse prove di riconoscimento tassonomico
Altre informazioni
Esame orale, incluse prove di riconoscimento tassonomico