LETTERATURA INGLESE 2
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
L-LIN/10 (LETTERATURA INGLESE)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
Corso di studio
LINGUE E CULTURE MODERNE
Curriculum
Linguistico-filologico-letterario
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (24/09/2018 - 09/01/2019)
Crediti
9
Ore
54 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Inglese
Tipo esame
ORALE
Docente
GRANATA SILVIA (titolare) - 9 CFU
Prerequisiti
Il corso si rivolge agli studenti del secondo e del terzo anno. Gli studenti del secondo anno devono aver sostenuto gli esami di Lingua e Letteratura inglese 1; gli studenti del terzo anno devono aver sostenuto gli esami di Lingua e Letteratura inglese 2 prima di poter sostenere l'esame.
Si richiede una conoscenza della lingua inglese tale da consentire di poter seguire le lezioni, leggere i testi e sostenere l’esame in lingua.
È opportuno che tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, conoscano i principali avvenimenti storici del periodo trattato.
Obiettivi formativi
Il corso mira a fornire competenze metodologiche di base indispensabili per leggere, tradurre e commentare un testo letterario. Inoltre, obiettivo formativo del corso è iniziare lo studente all'analisi del rapporto tra i singoli testi e il contesto culturale da cui sono sorti.
Programma e contenuti
Il corso intende offrire agli studenti una panoramica della nascita e dell’evoluzione del romanzo inglese tra Sette e Ottocento; particolare attenzione sarà dedicata al contesto storico e culturale in cui il romanzo si sviluppa e all’influenza reciproca tra scrittura narrativa e teorie critiche su di essa.
Inoltre, il corso ospiterà un breve ciclo di lezioni su “romanzi a quattro mani e mercato letterario tardovittoriano”, tenuto dalla Dott.ssa Annachiara Cozzi.
Durante le lezioni leggeremo estratti di romanzi e di testi critici coevi. Agli studenti verrà inoltre chiesto di leggere autonomamente cinque romanzi (sei per i non frequentanti) in lingua originale, da scegliere tra quelli elencati in bibliografia.
Una dispensa con i materiali per il corso e i brani letti durante le lezioni – obbligatoriamente da preparare per l'esame orale – sarà a disposizione degli studenti presso la libreria CLU
Metodi didattici
Lezioni frontali in inglese. Durante le lezioni verranno discussi i periodi letterari di riferimento, anche grazie a presentazioni in powerpoint; brani scelti dai romanzi in programma verranno letti, tradotti e commentati in classe.
Testi di riferimento
Per l’esame, ogni studente dovrà leggere individualmente CINQUE romanzi in lingua inglese:

Due a scelta tra:

Daniel Defoe, The Life and Strange Surprizing Adventures of Robinson Crusoe (1719)
Jonathan Swift, Travels into Several Remote Nations of the World, in Four Parts. By Lemuel Gulliver (1726)
Samuel Richardson, Pamela, or Virtue Rewarded (1740)
Henry Fielding, The History of the Adventures of Joseph Andrews (1742)
Laurence Sterne, The Life and Opinions of Tristram Shandy, Gentleman (1759-1767)
Ann Radcliffe, The Italian, or the Confessional of the Black Penitents (1797)

Due a scelta tra:

William Makepeace Thackeray, Vanity Fair: A Novel without a Hero (1847-1848)
Charlotte Brontë, Jane Eyre. An Autobiography (1847)
Elizabeth Gaskell, North & South (1855)
Wilkie Collins, The Woman in White (1859-1860)
Charles Dickens, Great Expectations (1860-1861)
George Eliot, Middlemarch. A Study of Provincial Life (1871-71)

E uno a scelta tra:

Walter Besant and James Rice, Ready-Money Mortyboy, 1872
H. Rider Haggard and Andrew Lang, The World’s Desire, 1890
Helen Mathers, Justin McCarthy, Mrs. Trollope, Arthur Conan Doyle, May Crommelin, F.C. Philips, ‘Rita’, Joseph Hatton, Mrs. Lovett Cameron, Bram Stoker, Florence Marryat, Frank Danby, Mrs. Edward Kennard, Richard Dowling, Mrs. Hungerford, Arthur A’Beckett, Jean Middlemass, Clement Scott, Clo. Graves, H.W. Lucy, Adeline Sergeant, G. Manville Fenn, ‘Tasma’, and F. Anstey, The Fate of Fenella, 1892
Somerville and Ross, The Real Charlotte, 1894
Tutti gli studenti devono portare all’esame i testi dei romanzi scelti, in lingua originale.


Testi di riferimento:

Capitolo 4 di Rosamaria Loretelli, L'invenzione del romanzo: dall'oralità alla lettura silenziosa (2010), pp. 124-183.
Michael McKeon, ‘Generic Transformation and Social Change: Rethinking the Rise of the Novel’, Cultural Critique 1 (1985), pp. 159-181.
‘Introduction’, in Terry Eagleton, The English Novel. An Introduction (2005), pp. 1-21.
‘Introduction’, in Gail Marshall, Victorian Fiction (2002), pp. 1-18.
Kate Flint, ‘The Victorian Novel and its Readers’, in Deirdre David (ed.), The Cambridge Companion to the Victorian Novel (2000), pp. 17-34.

(I saggi di McKeon, Eagleton, Marshall e Flint sono inclusi nella dispensa).


PROGRAMMA AGGIUNTIVO PER NON FREQUENTANTI

Tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, dovranno preparare i materiali che si trovano nella dispensa disponibile presso la libreria CLU.

Gli studenti che non frequentano le lezioni dovranno leggere integralmente SEI romanzi a scelta tra quelli indicati sopra.

Oltre a quanto già elencato, coloro che non frequentano le lezioni dovranno leggere i seguenti saggi critici:

Manuale di letteratura e cultura inglese (2009):
- Lia Guerra, ‘Il romanzo del Settecento’, pp. 143-153.
- Beatrice Battaglia, ‘La narrativa nell’età delle rivoluzioni’, pp. 219-239.
- Susan Payne, ‘Il romanzo vittoriano’, pp. 283-295.

John Richetti, The English Novel in History, 1700-1780 (1999):
- ‘Introduction’, pp. 1-16.

John Skinner, An Introduction to Eighteenth-century Fiction: Raising the Novel (2001):
- Capitolo 1. ‘Critics and Theorists’, pp. 3-28.

Iain McCalman (ed.), An Oxford Companion to the Romantic Age (1999):
- Fiona Robertson, ‘Novels’, pp. 286-295.

Deirdre David (ed.), The Cambridge Companion to the Victorian Novel (2000):
- Capitolo 2. Simon Eliot, ‘The Business of Victorian Publishing’, pp. 37-60.
Modalità verifica apprendimento
L’esame è orale, in lingua inglese. Per superare l’esame, gli studenti dovranno:
- Conoscere i principali eventi storici dei periodi trattati.
- Saper integrare quanto appreso durante il corso con gli approfondimenti contenuti nella bibliografia critica, soprattutto per quanto riguarda la discussione di tendenze culturali e letterarie.
- Leggere, tradurre e commentare i testi primari.
Altre informazioni
Gli studenti dovrebbero controllare la piattaforma KIRO (http://idcd.unipv.it/studenti/) per informazioni o materiali aggiuntivi