STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - A
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
M-FIL/08 (STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
Corso di studio
LINGUE E CULTURE MODERNE
Curriculum
Linguistico-filologico-letterario
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (25/02/2019 - 05/06/2019)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
CASAGRANDE CARLA (titolare) - 12 CFU
Prerequisiti
nessun prerequisito
Obiettivi formativi
Si auspica di ottenere: una solida conoscenza delle linee essenziali della tradizione filosofica medievale; un'ampia informazione sul dibattito storiografico attuale relativo all'argomento; la capacità di utilizzare appropriatamente la terminologia filosofica e le modalità argomentative e di approccio ai testi; un uso della lingua italiana adatto all'esposizione corretta delle conoscenze apprese.
Programma e contenuti
Oggetto del corso è la delineazione del pensiero medievale, nelle sue strutture istituzionali e nelle principali correnti dottrinali, filosofico-scientifiche e teologiche; particolare attenzione sarà dedicata ai caratteri delle svolte culturali che segnano il lungo periodo in esame (secoli IV-XIV). La trattazione avverrà tramite la lettura e il commento di passi e capitoli dei testi più significativi.
Il corso si divide in due parti, nella prima sarà preso in esame il periodo compreso tra il IV e il XII secolo, nella seconda il periodo compreso tra XII e XIV secolo.
Avvertenze:
-La distinzione del corso in A e B riguarda solo gli studenti di Lettere.
-Gli studenti di Lettere (per i quali l’esame vale solo 6 cfu) che intendono inserire questo corso nel loro piano di studi frequenteranno un solo trimestre secondo i loro interessi di studio (orientati sul primo o sul secondo periodo del medioevo, cioè sul pensiero patristico e monastico - secoli IV-XI - o sul pensiero scolastico - secoli XII-XV).
Metodi didattici
Lezioni frontali
Testi di riferimento
Lo studente potrà far riferimento a:

-M. Pereira, La filosofia nel Medioevo. Secoli VI-XV, Carocci editori, Roma 2008.

Inoltre verrà costituita man mano dalla docente una ampia antologia di porzioni o capitoli di testi latini medievali tradotti in italiano, quelli appunto commentati nel corso. Tutti questi testi saranno disponibili agli studenti nella piattaforma KIRO.

Il programma è valido anche per gli studenti non frequentanti che però sono tenuti a mettersi in contatto con la docente.
Modalità verifica apprendimento
Esame orale: lo studente dovrà essere in grado di presentare e commentare i testi presenti nella piattaforma Kiro UniPV (Portale della didattica dell’Università di Pavia) e dimostrare di conoscere autori, testi, linee fondamentali della storia del pensiero medievale.
Altre informazioni
Esame orale: lo studente dovrà essere in grado di presentare e commentare i testi presenti nella piattaforma Kiro UniPV (Portale della didattica dell’Università di Pavia) e dimostrare di conoscere autori, testi, linee fondamentali della storia del pensiero medievale.
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile