THEORY OF GRAMMAR
Stampa
Anno immatricolazione
2016/2017
Anno offerta
2016/2017
Normativa
DM270
SSD
L-LIN/01 (GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
Corso di studio
LINGUISTICA TEORICA, APPLICATA E DELLE LINGUE MODERNE
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (27/02/2017 - 01/06/2017)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Inglese
Tipo esame
ORALE
Docente
LURAGHI SILVIA (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Non ci sono prerequisiti
Obiettivi formativi
Comprensione delle strutture grammaticali delle lingue, del significato e dell'origine delle forme grammaticali, in particolare dal punto di vista della Grammatica Cognitiva
Programma e contenuti
Introduzione alla Grammatica Cognitiva. Nel corso saranno esposti i principi della teoria del significato come elaborata nell'ambito della Grammatica Cognitiva. In particolare si affronterà in primo luogo la teoria della categorizzazione e le sue conseguenze sul modo in cui è conceptio il significato, sia lessicale sia grammaticale. Si discuterà poi il problema dell'estensione semantica e della polisemia in base a metafora e metonimia. L'argomentazione teorica sarà appoggiata da esmplificazioni tratte dalle lingue studiate dagli studenti.
Metodi didattici
Lezioni frontali. Al corso sarà affiancato un tutorato, finalizzato ad assitere gli studenti nella preparazione della tesina. Materiali per approfondimenti saranno inoltre forniti agli studenti attraverso la piattaforma interattiva
http://luraghi.wikidot.com/
che conterrà inoltre il calendario preciso delle attività svolte a lezione.
La password sarà fornita agli studenti a lezione
Testi di riferimento
Ronald W. Langacker. Foundations of Cognitive Grammar, Volume I, Theoretical Prerequisites. Stanford, California: Stanford University Press, 1987. Ronald W. Langacker. Foundations of Cognitive Grammar, Volume II, Descriptive Application. Stanford, California: Stanford University Press, 1991.
Ulteriore bibliografia sarà fornita online agli studenti durante le lezioni.
Modalità verifica apprendimento
Esame orale. Durante il corso gli studenti dovranno preparare una presentazione, che verterà su una o piú delle letture assegnate durante le lezioni. Ai fini dell'esame, agli studenti sarà richiesto di redigere una tesina (5 o 6 pagg.) di approfondimento, relativa a uno degli aspetti trattati nel corso, su un tema da concordare con la docente. La tesina dovrà essere consegnata tre giorni prima dell'esame e potrà essere redatta in italiano o in un'altra lingua, a scelta dello studente.
Criteri di valutazione: presentazione fino a 5 punti; tesina fino a 9 punti, esame orale fino a 15 punti; partecipazione attiva al corso: 1 punto/lode.
Altre informazioni