GENETICA E BIOTECNOLOGIE MICROBICHE
2016/2017
2017/2018
DM270
BIO/18 (GENETICA)
DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE "LAZZARO SPALLANZANI"
BIOTECNOLOGIE AVANZATE
PERCORSO COMUNE
PRIMO SEMESTRE (01/10/2017 - 14/01/2018)
6
48 ore di attività frontale
Italiano
ORALE
ALBERTINI ALESSANDRA (titolare) - 6 CFU
Per poter comprendere gli argomenti trattati, gli studenti devono avere buone basi di Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia come usualmente acquisite nel corso di una Laurea Triennale in Biologia o Biotecnologie.
Il corso porta al completamento della formazione acquisita attraverso i corsi di DNA ricombinante e Biotecnologie e Microbiologia Applicata (I anno), in particolare portando alla conoscenza degli strumenti genetici e molecolari utili all'impiego dei microorganismi nelle biotecnologie industriali.
I cromosomi batterici: strutture, genomica e genetica, replicazione e segregazione. Analisi genetica nei batteri: origine ed eredità delle mutazioni nei batteri, le mutazioni dirette od adattative. Regolazione dell’ espressione genica, trascrizione, gli operoni: oltre il modello dell’operone lattosio. Gli operoni per l’utilizzo del galattosio, dell’arabinosio, del maltosio e per la sintesi del triptofano. La lisogenia: il paradigma del fago Lambda ed il ruolo della conversione lisogenica nella patogenesi batterica. L’espressione genica nei batteri, traduzione, controllo della qualità, maturazione e folding delle proteine, trasporto, localizzazione e i sistemi di secrezione.
L’uso industriale dei microorganismi, i microorganismi di interesse biotecnologico. Escherichia coli, organismo modello e reale. Bacillus, le specie ed il ciclo vitale, genetica e genomica. I sistemi di secrezione, produzione di enzimi extracellulari di interesse commerciale da Bacilli. Metaboliti primari e metaboliti secondari da Bacilli. Gli Attinomiceti e Streptomyces: ciclo vitale e differenziamento morfologico. Genetica e genomica. Produzione di antibiotici. Regolazione della biosintesi degli antibiotici: regolatori specifici e pleiotropici, segnali extracellulari ed influenza dei nutrienti. Manipolazioni genetiche nei funghi. Gli Ascomiceti: il lievito nella storia della biologia, genetica e genomica, genetica molecolare di Saccharomyces cerevisiae, lievito modello. Altri lieviti di importanza industriale.
Il corso si svolge con lezioni frontali svolte mediante presentazioni (Power Point) rese disponibili prima e durante le lezioni attraverso la piattaforma Kiro.
Si farà riferimento critico a reviews e pubblicazioni che saranno alla base degli approfondimenti che lo studente utilizzerà per la prova d'esame sull'argomento scelto.
Snyder, J. E. Peters, T. M. Henkin, W. Champness, Molecular Genetics of Bacteria, 4th Edition, 2013 ASM Press, Washington
S. Donadio e G. Marino. Biotecnologie Microbiche. 2008. CEA, Milano
PDF del materiale proiettato dal docente, articoli e letture consigliate rese disponibili sulla piattaforma Kiro
http://elearning2.unipv.it/bio/
Presentazione orale di 25 minuti su argomento scelto e concordato con il docente, domande che dimostrino i collegamenti e riferimenti agli argomenti in programma.
/