BIOLOGIA DELLO SVILUPPO E CELLULE STAMINALI
2016/2017
2017/2018
DM270
BIO/06 (ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA)
DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE "LAZZARO SPALLANZANI"
BIOLOGIA SPERIMENTALE ED APPLICATA
Scienze biomediche molecolari
PRIMO SEMESTRE (01/10/2017 - 14/01/2018)
6
48 ore di attività frontale
Italiano
ORALE
GARAGNA SILVIA (titolare) - 6 CFU
Buone conoscenze di biologia cellulare, genetica, biologia molecolare.
L'insegnamento si prefigge di fornire allo studente le conoscenze di base sui meccanismi cellulari e molecolari dello sviluppo dei vertebrati, in particolare dei mammiferi. Per quanto riguarda il modulo di Biologia delle cellule staminali, il corso si prefigge di fornire le conoscenze di base sulle proprieta’ e la plasticita' funzionale delle cellule staminali
BIOLOGIA DELLO SVILUPPO
Meccanismi di determinazione del sesso. Differenziamento delle gonadi e differenziamento sessuale. Sviluppo delle cellule germinali: Spermatogenesi ed ovogenesi. Fecondazione. Acquisizione della multicellularità: la segmentazione. Attivazione del genoma embrionale. Imprinting. Determinazione attraverso la specificazione citoplasmatica. Equivalenza del genoma ed espressione genica differenziale. Clonazione. Acquisizione dei piani di simmetria del corpo: origine e specificazione dei foglietti embrionali; gastrulazione. Rigenerazione.

BIOLOGIA DELLE CELLULE STAMINALI
Fonti e proprieta’ delle cellule staminali embrionali e dei tessuti somatici. Nicchie. Plasticità e riprogrammazione cellulare. Le cellule staminali nella medicina rigenerativa e nell’ingegneria tissutale.
Lezioni frontali, seminari
Giudice et al. Biologia dello Sviluppo, Piccin Editore, 2010, o qualsiasi altro testo di biologia dello sviluppo. Indicazioni bibliografiche e materiale didattico verranno distribuiti durante lo svolgimento del corso
Esame orale
-