ECONOMIA INTERNAZIONALE E DELLO SVILUPPO
Stampa
Anno immatricolazione
2016/2017
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
SECS-P/01 (ECONOMIA POLITICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI
Corso di studio
ECONOMIA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Corso di studio
Periodo didattico
Primo Semestre (24/09/2018 - 21/12/2018)
Crediti
9
Ore
66 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
SCRITTO
Docente
Prerequisiti
Conoscenza dei contenuti basilari della microeconomia (comportamento del consumatore e teoria della domanda; mercato concorrenziale;
monopolio e la concorrenza monopolistica) e della macroeconomia (contabilità nazionale, modello IS-LM).
Obiettivi formativi
L’insegnamento si propone di fornire le basi teoriche per la comprensione dell’economia internazionale sia reale (commercio internazionale) che monetaria (finanza internazionale) e i legami che questa ha con lo sviluppo economico. Tali basi teoriche poggeranno comunque sulla conoscenza dei principali “fatti stilizzati” dell’economia internazionale.
Programma e contenuti
Parte I. Commercio internazionale e sviluppo economico
- Misure dello sviluppo economico e della povertà
- Il commercio internazionale e le diseguaglianze
- Il modello gravitazionale
- Il modello dei vantaggi comparati di Ricardo
- Il modello di commercio inter-settoriale Heckscher-Ohlin
- Le economie di scala esterne e la localizzazione della produzione
- Il modello di commercio internazionale in presenza di economie di scala interne
- Le imprese nell’economia globale
- Gli strumenti della politica commerciale
- Le politiche commerciali per lo sviluppo
- Controversie sulla politica commerciale


Parte II. Economia monetaria internazionale e sviluppo

- La Bilancia dei Pagamenti: conto corrente, conto capitale e variazione nelle riserve ufficiali.
- Migrazioni, rimesse e sviluppo
- Finanza e sviluppo
- Moneta, tassi d’interesse e tassi di cambio.
- Prezzi e tassi di cambio nel lungo periodo: la Purchasing Power Parity.
- Politiche macroeconomiche in regime di cambi fissi o flessibili.
- Politiche macroeconomiche per lo sviluppo

Per gli studenti che sosterranno l’esame nella modalità da 6 CFU il programma è limitato alle prime 22 lezioni. Gli studenti che sosterranno l’esame nella modalità da 9 CFU dovranno preparare il programma completo.
Metodi didattici
Lezioni frontali. Esercitazioni mirate alla comprensione della formalizzazione dei modelli.
Testi di riferimento
Boccella, N., Feliziani, V., Rinaldi, A. – “Economia e sviluppo diseguale. Fatti, teorie, politiche” Pearson editore.

Krugman, P., Obstfeld, M., Melitz, M. (2015) – “Economia Internazionale”, vol. 1 e 2, Pearson editore.
Modalità verifica apprendimento
Prova scritta: 3 domande aperte divise in sottopunti. Ciascuna domanda vale 10 punti. Tempo: 1h30min.

Il voto viene integrato con un bonus di max 2 punti conseguito tramite la partecipazione in aula. Tale bonus verrà considerato solo una volta, la prima che lo studente sostiene l'esame, e solamente nei primi tre appelli d'esame
Altre informazioni