WORLD POLITICS AND MEDIA
Stampa
Anno immatricolazione
2016/2017
Anno offerta
2017/2018
Normativa
DM270
SSD
SPS/06 (STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Corso di studio
COMUNICAZIONE PROFESSIONALE E MULTIMEDIALITÀ
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (26/02/2018 - 30/05/2018)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
English
Tipo esame
ORALE
Docente
POGGIOLINI ILARIA (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Conoscenza di base della storia e politica internazionale dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri e un interesse per la 'mediatizzazione' delle relazioni internazionali.
Obiettivi formativi
Questo corso propone di guardare al complesso rapporto tra politica internazionale e media attraverso l'individuazione di crisi e conflitti nel sistema internazionale dal 1945 a oggi, analizzandone la dimensione politico/strategica e mediatica, o di 'mediatizzazione': un processo dinamico che modella/manipola/ indirizza gli eventi attraverso lo strumento mediatico con ricadute significative sul processo decisionale politico. Imparare a conoscere il collegamento tra politica internazionale e mediatizzazione e' un traguardo significativo per coloro che ambiscono ad assumere ruoli professionali nei media, nelle organizzazioni internazionali o in settori privati della comunicazione interessati alla gestione della comunicazione delle crisi.
Programma e contenuti
Il programma del corso prevede tre sezioni:
1) Le crisi della guerra fredda (Corea, Cuba, Vietnam) e la loro narrativa mediatica in crescita a partire dalla meta' degli anni '60
2) Il periodo dagli anni '70 alla fine della guerra fredda, quando il terrorismo nazionale e internazionale diventa parte integrante della narrativa delle crisi e del processo politico decisionale, culminando nel caso senza precedenti dell'attacco dll' 11 settembre e della svolta verso una 'War on Terror'.
3) Le crisi della globalizzazione (la crisi dei modelli di internazionalismo e in particolare di quello europeo, le crisi finanziarie e quelle umanitarie, i nuovi movimenti di protesta pubblica e transnazionale) verranno discusse individuando test case significativi di come la copertura mediatica - in tutte le sue declinazioni - contribuisce alla costruzione di storie dominanti ed ha un impatto significativo su opinioni pubbliche e processo politico decisionale.
Metodi didattici
Il corso consiste in lezioni e seminari settimanali che richiedono la presenza e partecipazione degli studenti. Nei seminari il lavoro e' distribuito tra gruppi di studenti ai quali verra' richiesto di approfondire temi e fonti concordate con la docenza. Il risultato finale e' una presentazione sulla base di un lavoro scritto/power point.
Testi di riferimento
Testi e fonti di riferimento:

S COTTLE, Mediatized Conflicts, 2006

E. S. HERMAN and N CHOMSKY, Manufacturing Consent: The political Economy of the Mass Media, 2008

E. M. FUGL, H. Stig, M. METTE (eds), The Dinamics of mediatized conflicts, 2015

P ROBINSON, Theorizing the Influence of Media on World Politics. Models of Media Influence on Foreign Policy, European Journal of Communication December 2001 vol. 16 no. 4, pp 523-544
M. MANDELBAUM, Vietnam: the television war, 1982
D.C. HALLIN, The Media, the War and Political support: a critique of the thesis of an opposition media, 1984

D. HAYES, M. GUARDINO, Whose views made the news? Media coverage and the march to war in Iraq, 2010
P.N. HOWARD, A. DUFFY and others, Opening Closed Regimes. What was the role of social media during the Arab spring?, 2011
J LLOYD/C MARCONI, REPORTING THE EU
NEWS, MEDIA AND THE EUROPEAN INSTITUTIONS, London 2014

P ROBINSON, The CNN effect: can the news media drive foreign policy? Review of international studies, Volume 25 / Issue 02 / April 1999, pp 301-309
Cold War,
edited by Melvyn P. Leffler, Odd Arne Westad, vol 3, 2010, chapter 23, pp. 489-512

The Policy-Media Interaction Model: Measuring Media Power during Humanitarian Crisis, Journal of Peace Research September 2000 37: 613-633,

WEB SOURCES at:
The Reuters Institute for the Study of Journalism
Reutersinstitute.politics.ox.ac.uk
The National Security Archive www.nsarchive.org
Modalità verifica apprendimento
La verifica dell'apprendimento avviene in tre forme: 1) nel corso dei seminari; 2) con un test scritto conclusivo; 3) sulla base della valutazione di almeno un paper di ricerca individuale.
Altre informazioni
Ospiti provenienti dal mondo accademico e dei media potranno partecipare a lezioni o seminari grazie a collegamenti a distanza o interventi nel corso delle lezioni.