LINGUA SPAGNOLA 2
Stampa
Anno immatricolazione
2016/2017
Anno offerta
2017/2018
Normativa
DM270
SSD
L-LIN/07 (LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Corso di studio
ECONOMIA, POLITICA E ISTITUZIONI INTERNAZIONALI
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Corso di studio
Periodo didattico
Primo Semestre (02/10/2017 - 16/12/2017)
Crediti
6
Ore
40 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Spagnolo
Tipo esame
SCRITTO E ORALE CONGIUNTI
Docente
GARCIA Y DE LA CRUZ FELISA (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Aver fatto Spagnolo I.
Obiettivi formativi
Gli obiettivi linguistici dell’insegnamento ufficiale sono quelli di sviluppare le abilità e le competenze linguistiche, orali e scritte, degli studenti (livello B2, secondo il Quadro Comune di Riferimento Linguistico Europeo del Consiglio d’Europa). Inoltre il corso si propone di fornire conoscenze sulla cultura, la civiltà e l’attualità spagnola.
Il corso sarà diviso in tre parti: grammaticale, comunicativa, linguistico-culturale.
Tali obiettivi saranno perseguiti col corso monografico, con la didattica integrativa, con i corsi serali per lavoratori, con il supporto di un seminari ed anche di un tutor.
Programma e contenuti
Morfologia:
Verbos irregulares
Condicional – Futuro
Contraste pasados: Pretérito Imperfecto, Pretérito Indefinido, Pretérito Perfecto, Pretérito Pluscuamperfecto
Subjuntivo presente e pasado – Contraste Indicativo/Subjuntivo
Perífrasis verbales
Formas pronominales valor sujeto y complemento
Imperativo Afirmativo/Negativo – Imperativo + formas pronominales
Preposición – Verbos con preposición
Sintassi:
Oraciones subordinadas
Oraciones imperativas pronominales
Civiltà:
Cultura, historia, lengua, política y sociedad en la España del siglo XX. L’argomento sarà trattato attraverso la lettura di testi d’attualità, di un romanzo.
Metodi didattici
L’insegnamento si realizzerà con lezioni frontali, esercizi grammaticali, lettura e comprensione di testi d’attualità, culturali, e lavori personali. Si farà anche uso di strumenti multimediali.
Si analizzerà un romanzo contemporaneo in lingua spagnola nei suoi aspetti linguistici e culturali.
Si leggeranno, analizzeranno e commenteranno testi culturali, economici, politici, sociali, ecc.
Testi di riferimento
Lingua
C. Romero–A. Gónzalez: Gramática de español lengua extranjera. Ed. Edelsa (testo consigliato)
L. Tam. Dizionaro Spagnolo–Italiano–Spagnolo. Ed. Hoepli (Dizionario consigliato)
Civiltà:
Nel Corso Monografico si analizzeranno articoli di storia, politica, società, cultura ed attualità spagnola (il materiale si può trovare su Kiro e-learning)
Romanzo
Arturo Pérez Reverte
El Capitán Alatriste
Ed. Punto de lectura, 2006
Didattica integrativa:
R. Pinilla–A. San Mateo: ELExprés. Ed. Sgel.
Si svolgeranno le unità didattiche: dalla n. 12 alla n. 23
F. Castro. Uso de la gramática española. Nivel Intermedio. Ed. Edelsa.
Modalità verifica apprendimento
Le verifiche si realizzeranno sia con un preappello scritto, per i frequentanti della didattica integrativa, sia con prove scritte globali nei regolari appelli previsti dal Dipartimento.
Gli esami scritti sono composti da: esercizi grammaticali, comprensione scritta, produzione scritta (la tematica e il lessico della produzione scritta verteranno sugli argomenti trattati nelle ore di didattica integrativa [dall'unità 13 alla 24 del libro di testo indicato]). Non è ammesso l’uso del dizionario. Gli esami scritti sono validi per un anno solare.
Gli esami orali sono composti da: conversazione e discussione sul romanzo letto e sulla parte di civiltà, cultura, economia, politica e sociale in programma.
Il voto complessivo finale di Lingua Spagnola I e II (12 crediti), per la Laurea Triennale, risulterà dalla media tra il voto conseguito nell'esame scritto e quello conseguito nell'esame orale di entrambi i corsi.
Altre informazioni
Programma esami
I programmi si trovano online. Il programma dell’esame orale deve essere dello stesso Anno Accademico nel quale è stato superato quello scritto. Per fare gli esami di Spagnolo II bisognba aver superato prima i due esami (scritto ed orale) di Spagnolo I.
Iscrizioni agli esami
Per sostenere gli esami scritti ed orali è obbligatorio iscriversi online entro i termini previsti dal Dipartimento, altrimenti non si sarà ammessi agli esami.
Verbalizzazione degli esami
L’esame di Lingua Spagnola, Spagnolo I e Spagnolo II, per la Laurea Triennale equivale a 12 crediti e sarà verbalizzato in ESSE 3 solo al termine del secondo anno. Il voto risultante dalle prove, scritta ed orale, sostenute nel primo anno non sarà verbalizzato, ma sarà visibile sul sito web.
Prove parziali in itinere
Gli studenti che abbiano frequentato almeno il 70% delle esercitazioni annuali previste dalla didattica integrativa potranno sostenere un preappello scritto.
Corso monografico
Gli studenti che abbiano frequentato almeno il 60% del Corso monografico potranno concordare con la Docente un programma di esame orale ridotto.
Certificazioni
L’unica Certificazione Internazionale di conoscenza della Lingua Spagnola (rispetto al Quadro Comune di Riferimento Linguistico Europeo del Consiglio d’Europa) riconosciuta è il D.E.L.E.
Ma perché sia riconosciuta tale Certificazione è necessario che sia ancora valida (due anni solari) al momento dell’iscrizione al Corso di Laurea Triennale.
Certificazione A1/A2: gli studenti in possesso di questo certificato sono esonerati dalla prova propedeutica scritta relativa al primo anno del corso biennale.
Certificazione B1/B2: gli studenti in possesso di questo certificato sono esonerati dalla prova propedeutica scritta relativa al secondo anno del corso biennale.
Certificazione C1/C2: gli studenti in possesso di questo certificato sono esonerati dalla prova propedeutica scritta relativa al primo e secondo anno del corso biennale.
Stage Spagna
Gli studenti che abbiano frequentato lo stage in Spagna programmato dalla Prof.ssa García y de la Cruz conseguiranno, oltre all'attestato di presenza, una Certificazione Linguistico-lavorativa.
Certificazione Linguistico-lavorativa
agli studenti in possesso di questo certificato sono riconosciuti i 6 crediti dello stage formativo programmato dal Dipartimento. Tali studenti sono esonerati anche dalla prova propedeutica scritta relativa al secondo anno del corso biennale.