LINGUA CINESE 2 (CORSO AVANZATO)
Stampa
Anno immatricolazione
2016/2017
Anno offerta
2017/2018
Normativa
DM270
SSD
L-OR/21 (LINGUE E LETTERATURE DELLA CINA E DELL'ASIA SUD-ORIENTALE)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Corso di studio
STUDI DELL'AFRICA E DELL'ASIA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Corso di studio
Periodo didattico
Primo Semestre (02/10/2017 - 16/12/2017)
Crediti
9
Ore
60 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
SCRITTO E ORALE CONGIUNTI
Docente
LEI ZHEN (titolare) - 9 CFU
Prerequisiti
Superamento del modulo Lingua Cinese I Avanzato
Obiettivi formativi
Alla fine del secondo modulo lo studente raggiungerà un livello di competenza linguistica intermedio B2 (QCER), equivalente al livello HSK 4. HSK (Hanyu Shuiping Kaoshi) è una prova di esame che misura la capacità di utilizzare la lingua cinese da parte di persone non di madrelingua. Il test è amministrato dalla Hanban, un'agenzia del Ministero dell'Istruzione della Repubblica Popolare Cinese.
Programma e contenuti
Il corso prosegue lo studio delle strutture grammaticali di livello intermedio - avanzato attraverso l’analisi e la traduzione di testi su temi di attualità, temi relativi alla cultura cinese, alla politica e alla società contemporanea. Saranno, inoltre, analizzati testi provenienti dai principali media della
comunicazione, con l'obiettivo di fornire gli strumenti necessari per potersi documentare in autonomia su temi relativi alla politica, alla società, agli sviluppi economici e culturali. Inoltre, verranno analizzati e tradotti racconti di scrittori cinesi contemporanei.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Testi di riferimento
Testi:
Masini, Federico et al. (2010), Il cinese per gli italiani, secondo volume. Milano: Hoepli.
Masini, F. et al. (2008), Il cinese per gli italiani, corso avanzato. Milano:Hoepli.
Altri materiali saranno indicati o forniti dal docente nel corso delle lezioni.
Testi di riferimento:
Castorina, Miriam e Chiara Romagnoli (2008), Piccoli discorsi cinesi. Milano: Hoepli.
Wang Shuo, Filosofare randagio, a cura di Valentina Pedone (2010), collana "Piccoli discorsi
cinesi". Milano: Hoepli.
Zhang Jie, Fatevi gli affari vostri, a cura di S. Zuccheli (2010), collana "Piccoli discorsi cinesi".
Milano: Hoepli.
Yu Hua, Racconti d'amore e di morte, a cura di C. Romagnoli (2010), "Piccoli discorsi cinesi".
Milano: Hoepli.
Su Tong, La verità sospese, a cura di M. Castorina (2010), "Piccoli discorsi cinesi". Milano:
Hoepli.
Han Shaogong, Storia e le storie, a cura di C. Romagnoli (2010), "Piccoli discorsi cinesi". Milano:
Hoepli.
Wang Anyi, (Tele)visioni della Cina d'oggi, a cura di M. Castorina (2010), "Piccoli discorsi
cinesi". Milano: Hoepli.
Lao She, Diamoci un tono, a cura di L. Colangelo (2013), "Piccoli discorsi cinesi". Milano:
Hoepli.
L. Conlangelo, Buone feste! Breve raccolta di storie popolari cinesi (2013), "Piccoli discorsi
cinesi". Milano: Hoepli.
Yang Liyi, Chinese idioms and their stories, (2008), China Translation & Publishing Corp.
Testi di riferimento di grammatica:
Abbiati, Magda (1998). Grammatica di cinese moderno. Venezia: Cafoscarina.
Li Dejin 李德津 e Cheng Meizhen 程美珍 (2009), A Practical Chinese Grammar for Foreigners
(revisededition) 外国人实用汉语语法 (修订本), Beijing: Beijing Language and Culture
University Press.
Dizionari consigliati:
现代汉语词典 The Contemporary Chinese Dictionary (Chinese-English edition). Beijing: Foreign
Language Teaching and Research Press, 2002.
Oxford Chinese Dictionary. English-Chinese; Chinese-English, Oxford: Oxford University Press,
2010, edizione maggiore (ISBN 9780199207619).
新世纪汉英大词典 [A New Century Chinese-English Dictionary], Beijing: Foreign Language
Teaching and Research Press, 2008 (ISBN 9787560025940).
Modalità verifica apprendimento
L’esame consiste in una prova scritta e in una prova orale. E' possibile sostenere l'orale solo previo superamento dello scritto. Nel caso di gravi insufficienze nella parte scritta o orale, lo studente non potrà ripetere l'esame nell'appello immediatamente successivo.
Altre informazioni
Il corso si articola in due moduli obbligatori, Cinese Avanzato I (secondo semestre) e Cinese Avanzato II (primo semestre) da nove crediti ciascuno. Si richiede agli studenti una frequenza costante alle lezioni.