FISICA
Stampa
Anno immatricolazione
2019/2020
Anno offerta
2019/2020
Normativa
DM270
SSD
FIS/01 (FISICA SPERIMENTALE)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA E DELL'AMBIENTE
Corso di studio
SCIENZE GEOLOGICHE
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (02/03/2020 - 12/06/2020)
Crediti
12
Ore
96 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
GALINETTO PIETRO (titolare) - 9 CFU
BALLARINI FRANCESCA - 3 CFU
Prerequisiti
Il corso prevede che gli studenti abbiano già frequentato il corso di Matematica e informatica.
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire agli studenti gli elementi di base della Fisica e una metodologia
scientifica per la comprensione e l’osservazione sia qualitativa che quantitativa della realtà e per una successiva
applicazione nella pratica geologica.
Programma e contenuti
Grandezze fisiche. Calcolo dimensionale. Calcolo vettoriale. Sistemi di riferimento. Cinematica e dinamica del punto.
Lavoro, Potenza, Forze conservative, Energia, Forze dissipative. Dinamica dei corpi e di sistemi: Impulso, Urti.
Cenni al comportamento reologico dei corpi.
Elementi di dinamica rotazionale. Statica. Oscillazioni. Idrostatica: Misura della pressione, Pressione atmosferica.
Elementi di Idrodinamica.
Onde elastiche: Interferenza, Onde stazionarie, Risonanza, Onda d’urto.
Ottica geometrica e ottica fisica: natura e proprietà della luce, riflessione, rifrazione e dispersione. Funzionamento di un
microscopio.
Cenni al Campo elettrostatico: conduttori, isolanti. Corrente continua.
Cenni al Campo magnetostatico. Campi elettromagnetici: induzione, correnti alternate, energia elettromagnetica. Cenni
alla fisica moderna.
Metodi didattici
Il corso si compone di lezioni frontali ed esercitazioni.
Testi di riferimento
James. S. Walker, FONDAMENTI DI FISICA (iv ed.) 2010 Pearson Italia

Dispense delle lezioni in aula
Modalità verifica apprendimento
La verifica dell’acquisizione dei risultati dell’apprendimento si articola in più momenti collocati temporalmente
lungo tutto il periodo di svolgimento dell’insegnamento. Nella fase iniziale viene somministrato un test
finalizzato ad acquisire una reale percezione del livello di conoscenza medio al fine di meglio calibrare il
percorso didattico. Durante il corso, a circa 2/5 e 4/5 del programma si tengono prove scritte in itinere
finalizzate alla verifica dell’apprendimento del metodo scientifico nella soluzione di problemi reali. L’esame
effettivo consta di una prova orale al termine della quale allo studente verrà spiegato l’esito della prova in
funzione del percorso formativo realizzato.
Altre informazioni
Il corso si avvale della collaborazione di personale qualificato per lo scolgimento di seminari didattici che si aggiungono alle ore del corso.