PALEOGRAFIA GRECA
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2019/2020
Normativa
DM270
SSD
M-STO/09 (PALEOGRAFIA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI MUSICOLOGIA E BENI CULTURALI
Corso di studio
SCIENZE LETTERARIE E DEI BENI CULTURALI
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (23/09/2019 - 15/01/2020)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
PRATO GIANCARLO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Si richiede una buona conoscenza della lingua greca. Una cultura di base sulla struttura materiale del codice, assicurata dal corso di “Archeologia del libro manoscritto”, può agevolare il percorso di lavoro.
Obiettivi formativi
Fornisce la conoscenza della storia della scrittura greca dalle origini all’età umanistica, collegando l’evoluzione delle forme grafiche alla storia più ampia della cultura scritta nella società, nonché la capacità di leggere e valutare criticamente la scrittura greca nelle diverse fasi e tipologie del suo svolgimento.
Programma e contenuti
Breve storia della scrittura greca dal IV secolo all'età umanistica, con particolare riguardo alle scritture canonizzate e alle tipologie grafiche dell'area greco-orientale e dell'Italia meridionale. Lettura dai manoscritti più significativi e approfondimento degli aspetti codicologici, dalle sottoscrizioni dei copisti alle abbreviazioni, alla cronologia bizantina, all'ornamentazione.
Metodi didattici
Il corso sarà articolato in lezioni teoriche, durante le quali verrà illustrata a grandi linee l’evoluzione della scrittura greca e in lezioni pratiche che - con l'ausilio di facsimili - forniranno allo studente gli strumenti necessari per decifrare la scrittura sia maiuscola sia minuscola nonché di inquadrarla correttamente nel tempo e nello spazio. Il lavoro in classe comprende anche la discussione sui testi segnalati in bibliografia e su altro materiale fornito dal docente.
Testi di riferimento
– P. CANART, Lezioni di paleografia e di codicologia greca, Città del Vaticano 1980
(http://pyle.it/wpcontent/uploads/2014/08/Canart_Lezioni_L.pdf)
– G. PRATO, Studi di paleografia greca, Spoleto, Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, 1994.
– materiale distribuito durante le lezioni.
Modalità verifica apprendimento
Esame orale: lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito la capacità di leggere la scrittura greca sia maiuscola sia minuscola, sciogliendo correttamente le abbreviazioni e interpretando opportunamente le
sottoscrizioni dei copisti. Dovrà essere in grado, inoltre, di riconoscere qualsiasi scrittura canonizzata o tipizzata sviluppatasi tra IV e XV secolo e conseguentemente di datarla e localizzarla.
Altre informazioni