LETTERATURA BIZANTINA
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2019/2020
Normativa
DM270
SSD
L-FIL-LET/07 (CIVILTÀ BIZANTINA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI MUSICOLOGIA E BENI CULTURALI
Corso di studio
SCIENZE LETTERARIE E DEI BENI CULTURALI
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (24/02/2020 - 09/06/2020)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
BRECCIA GASTONE (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Buona conoscenza della lingua italiana. Conoscenze elementari di storia della cultura classica, tardo-antica e medievale
Obiettivi formativi
Introdurre gli studenti alla conoscenza e alle tematiche fondamentali della letteratura greca medievale, o bizantina
Programma e contenuti
Caratteri fondamentali e lineamenti di storia della letteratura bizantina (IV-XV sec.). Gli “Anekdota” di Procopio di Cesarea tra finzione letteraria e storia politica.
Metodi didattici
Lezioni frontali. Durante il corso saranno lette e commentate fonti letterarie in traduzione italiana, con approfondimento di temi specifici
Testi di riferimento
K. Krumbacher, "Letteratura greca medievale", Palermo, Ist. Sicilliano di Studi Biz. e Neoellenici, 1970; C. Mango, "La letteratura", in Id., "La civiltà bizantina", Roma-Bari, Laterza, 1991. Altri testi e fonti verranno forniti dal docente.
Modalità verifica apprendimento
Esame orale. Verranno discussi almeno un problema fondamentale relativo alla cultura letteraria di Bisanzio e almeno una delle fonti lette e commentate durante il corso
Altre informazioni
Le fonti verranno lette in traduzione italiana. Chi non frequenta è tenuto a concordare con il docente un programma sostitutivo degli argomenti trattati a lezione