MALATTIE CUTANEE E CHIRURGIA PLASTICA
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2021/2022
Normativa
DM270
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI MEDICINA INTERNA E TERAPIA MEDICA
Corso di studio
MEDICINA E CHIRURGIA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (28/02/2022 - 29/05/2022)
Crediti
4
Lingua insegnamento
Italiano
Prerequisiti
E' necessario che lo studente possieda le basi della Patologia Generale e dell'Anatomia
Obiettivi formativi
Obiettivo del corso integrato è preparare il futuro medico non specialista a riconoscere le patologie di competenza della chirurgia plastica e della dermatologia e le relative possibilità e limiti delle cure, a gestirle correttamente in prima persona in fase di primo contatto e pronto soccorso, ad orientare il paziente all’inizio del percorso terapeutico e a sostenerlo in fase di guarigione.
Pertanto si tratta di un corso orientato non solo verso le specificità dell'organo cutaneo, ma anche verso la patologia chirurgica dei tessuti molli.
Programma e contenuti
Dermatologia
Chirurgia Plastica
Lez. 1 Guarigione delle Ferite
Lez 2 Patologia Cicatriziale. Tecniche di sutura
Lez 3 Innesti cutanei; sostituti cutanei ingegnerizzati
Lez 4 Innesti non cutanei; chirurgia rigenerativa
Lez 5 I trapianti in Chirurgia Plastica: concetti generali
Lez 6 Approfondimento sui trapianti in Chirurgia Plastica
Lez 7 Impianti
Lez 8 Ustioni e lesioni assimilabili alle ustioni
Lez 9 Traumi del Viso / Traumi degli arti
Lez 10 Ulcere croniche e ferite difficili
Lez 11 Ricostruzione della mammella
Lez 12 Tumori cutanei
Lez 13 Malformazioni congenite
Lez 14 Chirurgia della mano
Lez. 15 Chirurgia Estetica: Generalità e problematiche etiche .Rinoplastica, Otoplastica, Blefaroplastica, Face Lifting
Lez 16 Chirurgia Estetica: Mastoplastica additiva, Mastopessi, Mastoplastica riduttiva, Addominoplastica, Liposcultura, Procedure di Medicina Estetica

ATTIVITA’ DIDATTICA INTERATTIVA DI CHIRURGIA PLASTICA
Vengono organizzate sessioni pratiche (hands on) a piccoli gruppi su modelli sperimentali in cui si istruiscono gli studenti ad effettuare le manovre elementari della piccola chirurgia.

ATTIVITA’ DIDATTICA ELETTIVA CHIRURGIA PLASTICA
Gli studenti vengono accolti a turni per effettuare un internato in Reparto per un periodo di 4 settimane.
Gli studenti che intendono svolgere un internato di laurea vengono accettati dopo un’accurata e bilanciata valutazione del merito e delle attitudini.
Metodi didattici
Lezioni frontali con proiezione di ampia iconografia clinica.
Sul portale KIRO vengono regolarmente caricati i PDF relativi alle parti meramente teoriche delle lezioni di Chirurgia Plastica, qualche giorno prima dello svolgimento della lezione stessa, al fine di consentire agli allievi la fruizione consapevole delle tematiche cliniche svolte in presenza.
Testi di riferimento
Per la preparazione al modulo di Chirurgia Plastica:
A. Faga “Chirurgia Plastica, ricostruttiva ed estetica” 3^ edizione, ed. Masson Elsevier
Modalità verifica apprendimento
L'esame del Corso Integrato di Malattie Cutanee e Chirurgia Plastica consiste in una prova esclusivamente orale, articolata in due prove parziali, ciascuna con un suo voto che rappresenta la media delle due prove parziali con arrotondamento delle frazioni ad insindacabile giudizio della commissione. Le due prove parziali devono essere sostenute e superate nel medesimo appello ai fini dell'acquisizione dei crediti dell'esame integrato. Qualora lo studente non superi una delle due prove parziali è consentito ripetere la prova nell'appello immediatamente successivo. Oltre tale data la validità della prova parziale superata decade. In ogni caso, la possibilità di sostenere disgiuntamente le 2 prove parziali dell'esame integrato non si estende oltre la conclusione dell'anno accademico.
Altre informazioni
Attività didattica pratica opzionale. Corsi pratici "hands-on" sulle tecniche ed i principi di base della piccola chirurgia.
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile


L'insegnamento è suddiviso