ECOLOGIA
Stampa
Anno immatricolazione
2018/2019
Anno offerta
2019/2020
Normativa
DM270
SSD
BIO/07 (ECOLOGIA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA E DELL'AMBIENTE
Corso di studio
SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA NATURA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (02/03/2020 - 12/06/2020)
Crediti
6
Ore
48 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
Prerequisiti
I seguenti insegnamenti del I anno sono propedeutici all'Ecologia: Chimica generale e inorganica, Chimica organica e Biochimica ed Elementi di Fisica, con particolare riguardo ai seguenti aspetti: la struttura molecolare della materia, i legami chimici, le reazioni di ossido-riduzione, le proprietà chimico-fisiche dell'acqua, le leggi della termodinamica.
La comprensione dell'Ecologia richiede inoltre conoscenze di base di Zoologia evolutiva e generale, Botanica generale e Genetica, che vengono fornite nei relativi corsi.
Obiettivi formativi
L'obiettivo principale del corso è quello di fornire agli studenti le conoscenze ecologiche di base per comprendere la complessità delle relazioni che regolano il funzionamento degli ecosistemi e nel contempo di stimolare la loro capacità di osservazione e deduzione logica. Ampio spazio viene dato al ruolo dei fattori ecologici. Vengono forniti anche i concetti fondamentali legati all’utilizzo di bioindicatori e di indici di qualità ambientale.
Programma e contenuti
1. Introduzione al corso - L’Ecologia: definizioni e livelli di indagine. Popolazione, biotopo ed ecosistema.
2. Fattori ecologici - Temperatura, acqua e luce. Gravità, pressione, densità, viscosità, salinità, pH. Steno- ed euri- ecia. Valenza ecologica e fattori limitanti. Legge del minimo e della tolleranza. Macro e microclimi. Ombrotermogrammi.
3. Cicli biogeochimici - Definizione di ciclo biogeochimico. Ciclo dell’acqua. Ciclo dell’ossigeno e del carbonio (equilibrio carbonati-bicarbonati). Ciclo di azoto (catabolismo azotato) e fosforo. Cenni ai cicli di calcio e magnesio. Tasso e tempo di turn-over. Ritmi nictemerali in ambiente acquatico. Eutrofizzazione: premesse – bilancio fra produzione, consumo e diffusione dell’ossigeno - conseguenze.
4. Specie e popolazione - Habitat e nicchia ecologica. Indicatori biologici. La popolazione: parametri di studio e dinamica. Curve di sopravvivenza. Interazioni intraspecifiche. Distribuzione degli individui nello spazio. Strategie adattative. Specie r- e k-strateghe.
5. Comunità ed ecosistema - Interazioni interspecifiche positive e negative. Il mimetismo. La comunità biologica: struttura e funzionamento. Catene e reti trofiche, Piramidi ecologiche. Produzione e produttività. Produzione primaria e secondaria. La diversità biotica: concetti e misure. Il confronto fra comunità: indici di similarità. L’ecosistema: flussi di energia, variabilità, ciclicità, stabilità. Successioni primarie
e secondarie. Introduzione di specie aliene.
6. Bioindicatori e qualità ambientale - Organismi steno- ed euri-eci e bioindicazione. Cenni ad alcuni indici biotici. Cenni ad alcuni indici di qualità ambientale.
Metodi didattici
L’insegnamento si avvale di lezioni frontali e alcuni esercizi in aula. Per lo svolgimento delle lezioni frontali sono utilizzate presentazioni in Power Point, messe a disposizione degli studenti nella sezione dedicata all’insegnamento sulla piattaforma moodle KIRO.
Per l'apprendimento di alcuni argomenti del programma, che prevedono un approccio analitico-quantitativo, vengono anche proposti in aula alcuni esercizi, svolti dal docente insieme agli studenti.
La frequenza alle lezioni è fortemente consigliata.
Testi di riferimento
SMITH T.M. & SMITH R.L. Elementi di Ecologia 8 Edizione. Casa Editrice Pearson
Modalità verifica apprendimento
L’esame orale è volto a verificare la capacità di rielaborazione dei contenuti dell'insegnamento, correlando fra loro i vari argomenti secondo l'approccio ecosistemico.
Altre informazioni
Materiale didattico addizionale viene messo a disposizione dai docenti sulla piattaforma KIRO (http://kiro2014.unipv.it.idcd/) insieme ai powerpoint utilizzati a lezione, se non protetti da copyright.