STORIA DEL PENSIERO GRECO
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2018/2019
Normativa
DM270
SSD
L-FIL-LET/05 (FILOLOGIA CLASSICA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI MUSICOLOGIA E BENI CULTURALI
Corso di studio
SCIENZE LETTERARIE E DEI BENI CULTURALI
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Primo Semestre (01/10/2018 - 18/01/2019)
Crediti
6
Ore
36 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
ORALE
Docente
ROCCONI ELEONORA (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Una cultura umanistica di base. Per l'analisi dei testi e degli argomenti che saranno affrontati a lezione non è prevista la conoscenza della lingua greca.
Obiettivi formativi
Il corso mira a rilevare l'emergere e lo sviluppo di concetti e modelli di pensiero nella cultura greca antica, approfondendone le peculiarità in tale contesto e fornendo coordinate interpretative per comprendere il loro influsso sulla cultura occidentale moderna.
Ogni annualità prevede l'approfondimento di un tema specifico.
Programma e contenuti
Il concetto di mimesis nella cultura greca e lo sviluppo della concezione mimetica dell’arte nell’estetica occidentale.
Durante il corso verranno analizzati alcuni testi (soprattutto passi di Platone e Aristotele) fondamentali per comprendere la nozione di mimesi artistica nella cultura greca antica nonché lo sviluppo, nei secoli a venire, dei modelli critici di arte imitativa e rappresentativa in ambito letterario, filosofico e musicale.
Metodi didattici
Lezioni frontali, svolte prevalentemente attraverso l’ausilio di presentazioni powerpoint in cui verranno riportati i testi letterari antichi letti e commentati durante il corso (in traduzione italiana) e altro materiale rilevante.

Tale materiale didattico sarà disponibile su Kiro UniPV–Il portale della didattica dell’Università di Pavia.
Testi di riferimento
È obbligatorio lo studio di:
– S. Halliwell, L’estetica della mimesis. Testi antichi e problemi moderni, Palermo, Aesthetica Edizioni, 2009 (ed. or. 2002).
– S. Isomaa, S. Kivistö, P. Lyytikäinen, S. Nyqvist, M. Polvinen, R. Rossi, Rethinking Mimesis: Concepts and Practices of Literary Representation, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing, 2012 (un capitolo a scelta).
Modalità verifica apprendimento
La prova d’esame consisterà in un colloquio orale, nel quale lo studente dovrà dimostrare la conoscenza dei testi indicati in bibliografia e degli argomenti discussi a lezione.
Altre informazioni
Si consigliano gli studenti non frequentanti di prendere contatto con la docente prima di sostenere l’esame.