GEOBOTANICA
Stampa
Anno immatricolazione
2017/2018
Anno offerta
2019/2020
Normativa
DM270
SSD
BIO/03 (BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA)
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA TERRA E DELL'AMBIENTE
Corso di studio
SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA NATURA
Curriculum
PERCORSO COMUNE
Anno di corso
Periodo didattico
Secondo Semestre (02/03/2020 - 12/06/2020)
Crediti
6
Ore
60 ore di attività frontale
Lingua insegnamento
Italiano
Tipo esame
SCRITTO E ORALE CONGIUNTI
Docente
ROSSI GRAZIANO (titolare) - 6 CFU
Prerequisiti
Conoscenza di base della lingua inglese
Obiettivi formativi
Fornire una base informativa sulla distribuzione delle piante sul Pianeta in relazione a fattori ambientali ed evolutivi.
Apprendere tecniche di rilevamento e monitoraggio di flora e comunità vegetali.
Programma e contenuti
L’insegnamento tratta i seguenti argomenti:
-Corologia: tipi corologici, spettri corologici, specie esotiche ed autoctone, inventari floristici, divisioni floristiche della Terra.
-Fattori ecologici che maggiormente influenzano la distribuzione delle piante
-Forme biologiche e spettri biologici.
-Indicatori e indici ecologici vegetali.
-Vegetazione italiana.
-Struttura delle comunità vegetali: struttura verticale, struttura orizzontale, ordinamento temporale.
-Classificazione della vegetazione: fisionomico-strutturale, per specie dominante, per uso ecologico, dinamico, fitosociologico.
-Introduzione alla fitosociologia.
-Cartografia della vegetazione.
Il corso è completato da escursioni didattiche.
Metodi didattici
Lezioni frontali; escursioni in natura
Testi di riferimento
Strasburger Eduard - Trattato di Botanica. Vol. 2: Evoluzione sistematica ed ecologia.

Pignatti S., 1994 - Ecologia del paesaggio. UTET. Torino

Pignatti S., 1995 - Ecologia vegetale. UTET. Torino. 531 pp.

Ubaldi D., 1997 Geobotanica e Fitosociologia. Clueb. Bologna. 360 pp.
Modalità verifica apprendimento
La prova d’esame consisterà in una prova scritta finale, con prove in itinere ed un eventuale prova orale.
La prova scritta è obbligatoria per tutti gli studenti e prevede 5 domande aperte di massimo 15 righe ciascuna; ad ogni domanda è attribuito un punteggio di 4 punti per un totale di 30/30.
La prova orale è facoltativa per migliorare il voto ottenuto nella prova scritta; la prova orale, in forma di colloquio, verterà sugli argomenti trattati nella prova scritta e sull’intero programma del corso.
I voti di tutti gli studenti (compresi coloro che hanno direttamente accettato il voto della prova scritta senza sostenere l’orale) saranno registrati e verbalizzati nelle date di appello della prova orale finale.
Altre informazioni
Tutte le lezioni e i materiali di approfondimento sono caricati sulla piattaforma KIRO, accessibile on line a tutti gli studenti iscritti.